ZAMPARINI: “Mia proposta per diritti tv, meriti…”

ZAMPARINI: “Mia proposta per diritti tv, meriti…”

Ai microfoni di “Radio Anch’io lo Sport”, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha anche parlato di diritti tv, illustrando la sua proposta. “Lo spirito deve essere quello che ha fatto.

Commenta per primo!

Ai microfoni di “Radio Anch’io lo Sport”, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha anche parlato di diritti tv, illustrando la sua proposta. “Lo spirito deve essere quello che ha fatto prendere decisioni importanti in altri paesi dove viene premiata la meritocrazia. Io porterò una proposta che prevede il 50% uguale per tutti, un 30% per meritocrazia alle prime 10 del campionato e un 20% premiando la media degli ultimi cinque anni. Chi arriva primo, secondo e terzo non deve piangere perché prenderà 80 milioni e assisurerà alle piccole 22 milioni, dal decimo posto in avanti. Nel nostro campionato non viene premiata la meritocrazia, se il Palermo oggi vincesse lo scudetto non prenderebbe una lira in più – ha spiegato il patron rosanero – Negli ultimi anni le grandi hanno squilibrato la situazione. All’estero non sin parla di bacini d’utenza ma di meritocrazia. Contemporaneità delle partite nelle ultime giornate di campionato? Bisogna sempre guardare al valore sportivo. Quello che è successo in Samp-Palermo in Inghilterra accade puntualmente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy