ZAMPARINI: “ILIe#268;Ie#262;-BAe#268;INOVIe#262;, CHE FORTUNA!”

ZAMPARINI: “ILIe#268;Ie#262;-BAe#268;INOVIe#262;, CHE FORTUNA!”

Ai microfoni di Radio Radio, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è anche tornato a parlare di Josip Ilie#269;ie#269; e di come è nata la trattativa per portare lo sloveno in.

Commenta per primo!

Ai microfoni di Radio Radio, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è anche tornato a parlare di Josip Ilie#269;ie#269; e di come è nata la trattativa per portare lo sloveno in rosanero. “Io lo avevo già opzionato prima dell’incontro con il Maribor ma loro mi avevano pregato di non dirlo a nessuno perché dovevamo giocare contro in Europa League – ha spiegato il patron rosa – gli sloveni sono correttissimi come mentalità e appunto il giocatore non sapeva da chi doveva andare, sapeva soltanto che c’era una squadra europea su di lui ed eravamo noi. Io avendolo visto giocare ero contento e quando anche il mio ds mi ha confermato che si trattava di un grande giocatore, l’ho chiuso subito così come ho fatto con Bae#269;inovie#269;, dopo la partita di andata. Adesso l’agente dei due ragazzi mi dice che a Maribor, dove prima non c’era nessun addetto ai lavori a seguire le partite, ci sono almeno 7 o 8 accreditati italiani ma la Slovenia non è un paese che sforna talenti calcistici proprio ogni giorno. Diciamo che io ho avuto anche un bel colpo di fortuna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy