ZAMPARINI: “Decisione irrevocabile a meno che…”

ZAMPARINI: “Decisione irrevocabile a meno che…”

Sulla volontà di vendere il Palermo si è espresso il presidente Maurizio Zamparini: “Si tratta di una decisione irrevocabile, a meno che cambino le istituzioni centrali del calcio,.

Commenta per primo!

Sulla volontà di vendere il Palermo si è espresso il presidente Maurizio Zamparini: “Si tratta di una decisione irrevocabile, a meno che cambino le istituzioni centrali del calcio, ovvero Lega, Federazione e Aia – ha detto al canale tematico su Dahlia Tv – Ma ciò non avverrà certo in pochi giorni. Basterebbe che un arbitro come Banti venisse fermato che tutti ci penserebbero due volte a compiere certe nefandezze. Ma sono convinto che tra due domeniche sarà inviato ad arbitrare una gara di cartello come premio – prosegue amaramente Zamparini – questi arbitri qui non sono affidabili. Non mi piacciono le difese di ufficio che arrivano dal Palazzo. Prima o poi l’Aia dovrà prendere provvedimenti punitivi per gli arbitri che sbagliano. Queste situazioni dovrebbero essere prese in esame anche dalla giustizia sportiva, le immagini sono già una prova sufficiente per stabilire se certe decisioni vengono prese in buona fede o in malafede”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy