ZAMPARINI: “Aguero? Pastore uno ogni 20 anni”

ZAMPARINI: “Aguero? Pastore uno ogni 20 anni”

Il patron rosanero Maurizio Zamparini, intervistato da Radio CRC ospite di “Si gonfia la rete”, ha parlato del mercato e dei talenti del Palermo. “Rimpianto per non aver portato Aguero in Italia?.

Commenta per primo!

Il patron rosanero Maurizio Zamparini, intervistato da Radio CRC ospite di “Si gonfia la rete”, ha parlato del mercato e dei talenti del Palermo. “Rimpianto per non aver portato Aguero in Italia? Sì, perché io avevo detto di sì quando me l’avevano offerto a 17 anni, la cifra era 15 milioni di dollari se non sbaglio, ma gli argentini quando gli ho dato l’ok l’hanno adoperato per guadagnarne 20 dall’Atletico Madrid. Io non sono Milan, Inter o Juventus, quindi sono comunque contento di avere trovato un talento come Pastore, mi capita una volta ogni venti anni. Lo stesso vale anche per Cavani ed Hernandez. Mi sono mangiato le mani per Cavani? No, a gennaio gli avevo promesso che l’avrei ceduto, i grandi club non hanno creduto in lui ed è stato bravissimo De Laurentiis a puntare su di lui. Si è fidato di ciò che gli dicevo io, che è un campione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy