“Voci dal web”: tutti i commenti dalla rete. “Ottima vittoria, Kjaer un campioncino, Cavani centopolmoni”

“Voci dal web”: tutti i commenti dalla rete. “Ottima vittoria, Kjaer un campioncino, Cavani centopolmoni”

di Giovanni Marchese Ci voleva proprio questa vittoria netta e convincente del Palermo. Almeno questo è quanto si evince dai commenti lasciati dai tifosi rosanero sui vari forum dedicati al.

Commenta per primo!

di Giovanni Marchese Ci voleva proprio questa vittoria netta e convincente del Palermo. Almeno questo è quanto si evince dai commenti lasciati dai tifosi rosanero sui vari forum dedicati al Palermo. I supporter sono tornati così a incensare quegli stessi giocatori che, solo quattro giorni fa, erano stati criticati per la cattiva prestazione di Lecce. Iniziamo la nostra rassegna con Igny, su Calciopalermo.net, che fa una disamina chiara della gara contro il Chievo: Veramente un ottima vittoria, oggi il Palermo è stato cinico e a sprazzi anche bello nel primo tempo, il contropiede per il gol di Cavani è spettacolare! Miccoli gli ha dato un pallone con il telecomando e Cavani è stato freddissimo a spiazzare il portiere rifacendosi subito dellerrore commesso precedentemente (anche per colpa del campo!) Daccordissimo con Ballardini Cavani corre come un pazzo! Mentre nel secondo tempo il Palermo è stato forte a contenere gli attacchi del Chievo, come a Catania nonostante luomo in meno continuavamo ad essere ben messi in campo. Prestazione eccellente del giovane Kjaer, che è stato uno dei migliori in campo procurandosi un rigore e segnando un goal da rapinatore darea! Fantastico! Detto questo, da sottolineare anche le prestazioni di Nocerino e Balzaretti che nel secondo tempo erano ovunque! Sephirot, su Lozioeinipoti.it, ci tiene comunque a sottolineare la scarsa resistenza offerta da questo Chievo: assimo risultato con il minimo sforzo… diciamoci la verità…questi erano proprio scarsi, se nel primo tempo finiva 5/6 a zero non ci sarebbe stato nulla da ridire, poi ovviamente con lespulsione di Bresciano è cambiato tutto a livello tattico obbligando la squadra di Ballardini a giocare di rimessa… tutto sommato è andata bene, forse ci vorrebbe un pò di attenzione in più quando siamo in fase difensiva. Un plauso enorme và fatto a Cavani, sbeffeggiato a destra e a sinistra, ma fino ad adesso ha timbrato 4 volte il cartellino confermandosi uno stakanovista in campo correndo per due ed obbligando gli avversari a far partire lazione sempre dalla difesa (roba non di poco conto). Afferma qualcosa di simile anche Nikybali, su Rosaneroportal.com: Certo la prestazione della squadra non è stata come le altre volte, però stavolta nn ci siamo fatti mettere sotto come succedeva lo scorso anno… migliori in campo senza dubbio Kjaer, Cavani e pure Nocerino. “U biunnu” ha fatto una prestazione davvero ottima ed il gol è stato la ciliegina sulla torta Cavani ormai lo conosciamo, corre e dà lanima ma oltre a sbagliare un bel pò di gol, uno lo fa sempre Nocerino nn ci ha fatto rimpiangere la mancanza del “capitano” e da sagnalare che non abbiamo subito gol… I due giocatori che escono meglio dalla gara contro il Chievo sono sicuramente il danese Kjaer, decisivo soprattutto nelle sue folate offensive, ed Edinson Cavani, presenza sempre più stabile nel tabellino del Palermo. Iniziamo con il messaggio di Tifosorosanero su Rosanerohome.it: Il Palermo oggi ha fatto un ottimo primo tempo, dispiace per lespulsione di Bresciano, anche perchè evitabile ma soprattutto domenica dovremo fare a meno di Carrozzieri. Ma mi sa che dovremo farci labitudine. Fortuna che abbiamo un campioncino come Kjaer ma non sovrsccarichiamolo di responsabilità. Ha solo 19 anni. Poi su Edinson Cavani , vorrei  spezzare una lancia. E vero che si mangia gol ma corre come un matto e non sempre sei lucido quando arrivi davanti la porta. Dovrà migliorare questo aspetto ma già possiamo dire che è sulla buona strada. Poi ritengo che Budan prima o poi entrerà in forma e potrà dare un grosso contributo al nostro attacco. Nessuno deve contestare CAVANI! – afferma Nuc su Tifosirosanero.it – Ha corso come una locomotiva, ha segnato un goal, si è presentato più volte davanti al portiere avversario, è sempre presente nelle azioni che potrebbero portare ad una rete, ha dato una mano a centrocampo e in difesa…e alla fine non so con quale fiato a bruciato tutti in contropiede con una ripartenza a razzo e per poco non sigla una doppietta! Avrà anche sbagliato per precipitazione…ma cosa si può pretende di più da un ragazzo così giovane! GRANDE EDISON CAVANI CENTOPOLMONI!! Ero sicura che i nostri ragazzi non ci avrebbero deluso!!!! – spiega invece Daniela su Fusirosanero.it – Hanno disputato un gran primo tempo e nel secondo tempo sono giustificati perchè con luomo in meno era giusto non rischiare… Oggi, ancora una volta dobbiamo fermarci a dire grazie agli osservatori del Palermo, a Foschi e a Zamparini che ha sborsato ben 5 milioni per un difensore danese di 18 anni! Il loro lavoro e lo sforzo economico sono stati ben ripagati dallimpegno, dalla concentrazione e dal talento di questo giocatore, Simon Kjaer. Bravo, veramente bravo! Ottima prova di tutta la squadra, le assenze stavolta non si sono fatte sentire più di tanto! Questa squadra mi piace sempre più GRAZIE RAGAZZI! E ai tifosi che dicono che Cavani è la croce e la delizia del Palermo dico: “basta”!!! E un ragazzo di 21 anni e dà lanima in campo, non per modo di dire ma perchè lo fa vero e lo fa col cuore! Nel secondo tempo ha difeso molto bene aiutando la squadra a portare a casa i tre punti! Mi piacerebbe sentire applausi per Cavani anche quando involontariamente sbaglia, come “perdoniamo” Miccoli o Simplicio possiamo perdonare anche Eddy provando ad incitarlo di più perchè se lo merita!!!! Cavani, Kjaer, Mchedlidze che occhi la società!!!! Chiudiamo la nostra rassegna con due post che fanno un bilancio delle novità che ha portato in dote la gara contro il Chievo e le possibili scelte che dovrà fare il tecnico Ballardini in vista del Torino, in particolare riguardanti il ruolo del portiere e della coppia centrale di difesa. Una vittoria come quelle che piacciono a me. Importantissima – afferma Max su Pianetarosanero.it – Ci rilancia a quota 16 dopo 10 giornate. E ottenuta con una di quelle squadre che il Palermo generalmente soffre. Oggi ho visto: un portiere che esce un diciottenne in campo che non parla lItaliano una squadra cinica un allenatore taccagno nelle sostituzioni una alternativa a Liverani un giocatore vero: Cavani tre boati alla fine quando lo speaker annunciava i risultati: la vittoria del Palermo, la sconfitta della squadra del vedovo allegro e la sconfitta della squadra di Nereo Zenga, lallenatore più offensivo del mondo. Considerazioni: la classifica oggi dice che siamo abbastanza lontani dal terzultimo posto. Dice anche che siamo ammassati in sei punti. Mi sono divertito. Senza pesi e preoccupazioni di sorta continuiamo così. Il problema di portiere e difesa è annoso e mi è sempre stato a cuore – spiega invece Marcio su Forumpalermo.it – Le mie riserve su Amelia, potenziale o meno, da ex portiere quale sono, le ho sempre espresse, sia lo scorso anno quando già lo si corteggiava, sia questanno quando lo abbiamo acquistato in pompa magna; comunque oramai che la scelta ad alte leve è stata fatta, auguriamoci di vederlo in campo il più possibile e mi auguro vivamente di sbagliare riguardo le mie prospettive sul suo reale valore… Riguardo il reparto difensivo, sapete quanti salti di gioia faccio, quando vedo una squadra avere 14 goal sul groppone dopo dieci partite e quando vedo la stessa squadra, nonostante due mediani quasi di ruolo, subire tre legni dalla formazione meno in forma del campionato! Sarà lennesimo (il quinto?) campionato in cui si farneticherà sulla mancata copertura del centrocampo ai nostri centrodifensivi? Assisteremo nuovamente al balletto dei difensori, ogni volta che gli avversari effettueranno dei tagli centrali? Domenica con tutta probabilità avremo la coppia centrale Kjaer-Dellafiore, con il danese nota positiva sicuramente nelle proiezioni offensive, ma assolutamente da testare nelle coperture difensive. Domenica abbiamo il Toro avvelenato dai torti di Genova, sarà tutto ancora affidato ai guanti di San Jimmy e alle mani ru signuri…? Un ultimo appunto sul regista: dopo un anno di quaresima, come lo scorso campionato senza un faro di centrocampo, abbiamo preso Liverani, che nonostante i suoi eccessivi “compassamenti”, rimane lunico geometra della squadra ed ieri abbiamo visto che grigiore senza i suoi appoggi. Naturalmente accanto a lui, a scanso della sua…pacatezza, dobbiamo avere due mastini che facciano per quattro; in compenso Migliaccio sembra quasi al top e Nocerino in via di miglioramento. Domenica, comunque, a Torino, lì dietro, attendo nuove risposte!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy