Viola: “Palermo non credeva in me, ma va bene”

Viola: “Palermo non credeva in me, ma va bene”

Nel corso dell’intervista rilasciata ai microfoni di Reggionelpallone.it, Nicolas Viola ha parlato anche della mancata fiducia delle sue vecchie squadre, Palermo e Reggina. “Avevo bisogno di una.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista rilasciata ai microfoni di Reggionelpallone.it, Nicolas Viola ha parlato anche della mancata fiducia delle sue vecchie squadre, Palermo e Reggina. “Avevo bisogno di una società che puntasse su di me e mi desse fiducia. Palermo e Reggina hanno fatto capire di non avere questa intenzione, poi sinceramente non so lo stallo a cosa è stato dovuto – ha spiegato Viola –. Tutto però si è concluso per il meglio, sono felice di essere qui a Terni, la scelta effettuata è stata giusta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy