Ventura:”Bari penalizzato,è ora di tutelare i miei..”

Ventura:”Bari penalizzato,è ora di tutelare i miei..”

Giampiero Ventura, allenatore del Bari prossimo avversario del Palermo in campionato, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta di Roma. Di seguito lintervista integrale. Un commento.

Commenta per primo!

Giampiero Ventura, allenatore del Bari prossimo avversario del Palermo in campionato, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta di Roma. Di seguito lintervista integrale. Un commento sul gol di Juan. Non è fuorigioco, non posso credere che sia fuorigioco, perché se è fuorigioco questo, dopo quello che mi è successo domenica, devo riflettere su qualche cosa. È evidente che c’è qualcosa che non va: domenica è successo qualcosa di incredibile, sono stato pure espulso, per sentirmi dire a fine partita che sono uno degli allenatori più educati e corretti del campionato. Oggi non voglio neanche sapere se è fuorigioco, venire a Roma senza dieci titolari e avere il rammarico di tante cose. Obiettivamente è difficile da spiegare. Faremo delle riunioni a Roma, poi mi spiegheranno che avevo sbagliato a vedere domenica scorsa, che avrò sbagliato a vedere oggiAggiungi un appuntamento per oggi, c’è sempre un motivo. Mi chiedo come Brighi abbia potuto essere in campo fino alla fine, mi chiedo mille cose, però oggi chiedersi non significa niente. Non ho mai parlato, ma mi sento in dovere di tutelare i superstiti di una squadra che erano in campo oggi e che credo abbiano fatto una partita dignitosa. Sono veramente amareggiato. C’è stato un rigore generoso e il fuorigioco di Juan era complicato, ma si riferisce a una conduzione generale dell’arbitro o ad alcuni episodi? Non entro mai in merito agli arbitri, lungi da me. Faccio un esempio: se le stesse identiche cose fossero successe ad altre squadre, ci sarebbero prime pagine piene, perchè è vero che la Roma avrebbe vinto ugualmente, ma sulla carta dovremmo avere gli stessi diritti, quindi un po’ di rammarico c’è. Forse un pizzico di rispetto non guasterebbe. Non voleva essere una lamentela, una tutela.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy