Ultras Palermo: “Sconcertati da quanto scritto”

Ultras Palermo: “Sconcertati da quanto scritto”

Il comitato direttivo della Curva Nord di Palermo attraverso i propri legali ha voluto prendere le distanze da quanto dichiarato da Sonia Alfano e riportato da E-Polis Palermo. “Le tifoserie.

Commenta per primo!

Il comitato direttivo della Curva Nord di Palermo attraverso i propri legali ha voluto prendere le distanze da quanto dichiarato da Sonia Alfano e riportato da E-Polis Palermo. “Le tifoserie organizzate del Palermo Calcio, ed in particolar modo le associazioni Brigate Rosanero, Club Uditore, Boys Zen, Warriors, Angeli della Nord, Filiciuzza e Borgo Vecchio manifestano il proprio disappunto e sconcerto in merito ai contenuti dellarticolo riportato dal quotidiano “E-Polis Palermo” del 23 febbraio u.s., giudicati gravemente lesivi della propria onorabilità, rispettabilità e decoro – si legge nella nota inviata dai legali a Mediagol.it – In tale articolo, che riporta opinioni esclusivamente riconducibili alla Sig.ra Sonia Alfano, si parte da un singolo episodio, da cui le tifoserie prendono le distanze, accaduto al di fuori dello stadio, precisamente nella zona del prefiltraggio tornelli, unora prima della partita Palermo-Juventus (ove un giovane tifoso, apparentemente per futili motivi, sfuggiva ad un controllo di routine, e veniva identificato e fermato da un militare dopo una colluttazione), per giungere alla tesi risibile, in base alla quale “Cosa Nostra” si anniderebbe allinterno del tifo organizzato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy