Ujkani: “Devo tutto ad Amelia e Fontana”

Ujkani: “Devo tutto ad Amelia e Fontana”

Il portiere del Novara Samir Ujkani è diventato il protagonista della squada di Tesser e dalle colonne di “Repubblica” ha parlato dei suoi anni a Palermo come secondo portiere. “Sono stato due.

Commenta per primo!

Il portiere del Novara Samir Ujkani è diventato il protagonista della squada di Tesser e dalle colonne di “Repubblica” ha parlato dei suoi anni a Palermo come secondo portiere. “Sono stato due anni senza giocare, ma è sempre stata una mia scelta. Volevo imparare da chi avevo davanti come Amelia e Fontana, due grandi portieri che ringrazierò sempre per quello che mi hanno insegnato. Il mio obiettivo era imparare, per giocare sapevo ci sarebbe stato tempo. Poi è arrivata loccasione Novara, non conoscevo la squadra, ma il direttore sportivo Pasquale Sensibile mi disse subito che puntava su di me, che saremmo diventati grandi. Gli ho creduto e ho fatto bene. E lo penserei anche se non fossimo già arrivati in A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy