UFFICIALE: NOCERINA ESCLUSA PER ILLECITO

UFFICIALE: NOCERINA ESCLUSA PER ILLECITO

Mano pesante del Consiglio Federale nei confronti della Nocerina dopo la partita-farsa contro la Salernitana del 10 novembre. La Nocerina è stata infatti esclusa ufficialmente dal campionato.

Commenta per primo!

Mano pesante del Consiglio Federale nei confronti della Nocerina dopo la partita-farsa contro la Salernitana del 10 novembre. La Nocerina è stata infatti esclusa ufficialmente dal campionato di prima divisione di Lega Pro per illecito sportivo, con assegnazione da parte del Consiglio Federale ad uno dei campionati di categoria inferiore, e un’ammenda di diecimila euro. La gara era stata interrotta al 21 del primo tempo per il raggiungimento della soglia minima di giocatori presenti in campo: i giocatori, infatti, avevano inscenato infortuni costringendo il tecnico a cambi forzati dopo le minacce ricevute dagli ultrà della Nocerina. La corte ha anche disposto la squalifica di dieci tesserati del club con la società che è stata punia con diecimila euro di ammenda per responsabilità oggettiva. La Commissione, presieduta dall’avv. Sergio Artico e composta da Massimo Lotti, Franco Matera, Arturo Perugini e Gianfranco Tobia, riporta il sito ufficiale della FIGC ha inoltre inibito per 3 anni e 6 mesi il presidente della Nocerina Luigi Benevento, il direttore generale Luigi Pavarese e il medico della società Giovanni Rosati. Squalifica di 3 anni e 6 mesi per i tecnici Gaetano Fontana e Salvatore Fusco, squalifiche per un anno per i calciatori Domenico Danti, Edmunde Etse Hottor, Iuzvisen Petar Kostadinovic, Franco Lepore e Lorenzo Remedi. Sono stati prosciolti dagli addebiti contestati i calciatori Davide Evacuo, Luca Ficarrotta, Davide Polichetti, Carlo Cremaschi, Celso Daniel Jara Martinez e Giancarlo Malcore. Gli avvocati della Nocerina presenteranno ricorso immediato per contestare le decisioni del Consiglio Federale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy