Terlizzi accusa: “Espulsione vendetta dell’arbitro”

Terlizzi accusa: “Espulsione vendetta dell’arbitro”

Sono accuse gravi quelle dell’ex rosanero Christian Terlizzi rivolte all’arbitro Russo di Nola che lo aveva espulso il 1 settembre scorso durante Pescara-Torino. Il giocatore del Pescara ha accusato.

Commenta per primo!

Sono accuse gravi quelle dell’ex rosanero Christian Terlizzi rivolte all’arbitro Russo di Nola che lo aveva espulso il 1 settembre scorso durante Pescara-Torino. Il giocatore del Pescara ha accusato la giacchetta nera di premeditazione: “La verità è che c’è stata premeditazione da parte sua. Mi aveva preannunciato all’inizio dell’incontro che mi avrebbe buttato fuori alla prima occasione – ha detto il difensore – dovevo pagare un precedente battibecco nei playoff della scorsa stagione quando io giocavo nel Varese e affrontammo la Sampdoria. Si parla tanto di giustizia in campo, ma se gli arbitri non ci aiutano come possiamo noi aiutare loro? In carriera sono stato espulso una sola volta nel 2001 quando militavo nel Teramo, poi mai più un rosso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy