Statuto: “Acquah, che talento! Lo volevamo noi…”

Statuto: “Acquah, che talento! Lo volevamo noi…”

(Intervista realizzata il 14 aprile 2011) Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera del Grosseto Francesco Statuto che sabato affronterà il baby.

Commenta per primo!

(Intervista realizzata il 14 aprile 2011) Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera del Grosseto Francesco Statuto che sabato affronterà il baby Palermo nella penultima giornata del campionato ha anche speso parole di elogio per Afryie Acquah, centrocampista rosanero che all’andata in terra toscana fu uno dei grandi protagonisti del match, giocando una gran partita e realizzando anche un bel gol, e che da qualche tempo è stato aggregato in pianta stabile alla prima squadra. “All’andata mi era piaciuto tantissimo. Mi aveva davvero impressionato ed obiettivamente era stato il calciatore che spiccava tra tutti i suoi compagni – ha raccontato mister Statuto – L’interesse del Grosseto per Acquah a gennaio? Sì, è vero. Il direttore sportivo Imborgia mi aveva chiesto una relazione sul ragazzo per sapere come l’avevo visto durante quella partita. Io sinceramente, come dicevo, ero rimasto sorpreso e stupito dalla tanta bravura e forza fisica da parte di un giocatore così giovane di una formazione Primavera e così ho fornito indicazioni estremamente positive sul ragazzo al mio dirigente che poi so che ha provato a trattare con il Palermo ma evidentemente il club rosa ha preferito trattenere il calciatore, non prendendo in considerazione l’ipotesi di un suo trasferimento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy