Spalletti: “Non solo Baptista, serve il gruppo”

Spalletti: “Non solo Baptista, serve il gruppo”

In dirittura di arrivo per l’affare Baptista, anche l’allenatore della Roma Spalletti ieri ha parlato della Bestia. Non c’è soltanto Julio Baptista però nelle parole del tecnico, ma.

Commenta per primo!

In dirittura di arrivo per l’affare Baptista, anche l’allenatore della Roma Spalletti ieri ha parlato della Bestia. Non c’è soltanto Julio Baptista però nelle parole del tecnico, ma anche la filosofia di gioco di una Roma nuova per la prossima stagione: “È vero che la società sta trattando il giocatore. Non è vero che la trattativa è chiusa, può ancora accadere di tutto. Io aspetto, e non me la sento d’imporre fretta alla società. Baptista può occupare vari ruoli. Ha fatto il centravanti segnando molti gol ed è stato utilizzato anche come mediano di fronte alla difesa. La sua duttilità rispecchia la filosofia della squadra. Per completare l’organico ci servono due giocatori per, forse anche tre, se la società dovesse fare un’altra cessione. Ma è sbagliato considerare i giocatori come dei messia. Un calciatore può farti vincere una partita, ma per conquistare uno scudetto serve il gruppo: è la nostra filosofia. Con le nostre risorse di gruppo, di gioco e con la passione dei tifosi possiamo colmare il gap rispetto a squadre con il portafoglio più ricco. Qui non c’è un Abramovich o un Moratti…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy