SIRIGU:”Obiettivo Nazionale,Viviano e Storari..”

SIRIGU:”Obiettivo Nazionale,Viviano e Storari..”

Il 2010 è stato lanno di Salvatore Sìrigu, il miglior estremo difensore della Serie A. A dirlo sono i numeri, infatti, il portiere del Palermo brinda al primo posto nella classifica dei.

Commenta per primo!

Il 2010 è stato lanno di Salvatore Sìrigu, il miglior estremo difensore della Serie A. A dirlo sono i numeri, infatti, il portiere del Palermo brinda al primo posto nella classifica dei numeri 1 del 2010 con la media-voto di 6,41 davanti a Storari (6,37) e Julio Cesar (6,29). Intervistato dalla “Gazzetta dello Sport” il portierone sardo ha tracciato un bilancio di questanno che volge ormai al termine. “È una bella gratificazione, seguo l’andamento della squadra, stiamo crescendo tutti. Non dimentico la prima convocazione in Nazionale di cui ho saputo poche ore prima della sfida con la Juventus vinta a Torino il 28 febbraio scorso. Con quei 3 punti superammo in classifica i bianconeri. L’episodio negativo in maglia azzurra con l’Estonia a settembre: non tanto per lerrore, quanto per le critiche, esagerate secondo me. Che, comunque, mi hanno fatto crescere”. Titolare fisso nel 2011? “Quando si è professionisti è normale che ognuno ambisca al massimo, io come Viviano o Mirante. Buffon però ha sempre qualcosa in più ed è un’icona del calcio, lo aspettiamo tutti. In ogni caso l’importante è il bene della Nazionale. Con Prandelli poi ho un buon rapporto, lui mi ha sempre chiamato e io ci tengo a lavorare ogni giorno al meglio per meritarmi le prossime chiamate. Rispetto al ruolo di un allenatore di club, il suo compito è più delicato perché ha tanta varietà di scelta. Decidere non è semplice”. Infine Sìrigu parla anche del suo alter ego in Nazionale: Viviano del Bologna. Ecco le parole raccolte da Mediagol.it. “Ha ragione, è la verità. Io gioco in A da 2 stagioni, Emiliano ha pure alle spalle tante gare in B. È giusto che anche Storari voglia la maglia azzurra da titolare, non ci vedo nulla di male”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy