Sirigu: “Zenga? Affinità, mi ha aperto un portone”

Sirigu: “Zenga? Affinità, mi ha aperto un portone”

Nel corso della trasmissione ‘Saranno Signori del Calcio’ in onda su SkySport, il portiere del Psg ed ex rosanero, Salvatore Sirigu, ha ricordato i tempi nel capoluogo siciliano: oggetto di.

Commenta per primo!

Nel corso della trasmissione ‘Saranno Signori del Calcio’ in onda su SkySport, il portiere del Psg ed ex rosanero, Salvatore Sirigu, ha ricordato i tempi nel capoluogo siciliano: oggetto di discussione anche il suo rapporto con Walter Zenga. “Mister Zenga è stato per me un riferimento, una persona che mi ha aperto un portone. Già dal ritiro avevo ottime sensazioni, sentivo di avere affinità con lui, per me è stato fondamentale – ha raccontato l’estremo difensore originario di Nuoro –. Significava tanto avere la sua fiducia. Io ricordo che dopo alla sesta partita di campionato, quella contro la Lazio, si avvicinò Zenga e mi disse ‘Vedi che giochi tu a Roma’. Questo non perché Rubinho non fosse forte, anzi è stato uno dei migliori con cui ho lavorato, però aveva avuto forse qualche difficoltà di livello ambientale. Quando Zenga mi disse che avrei giocato, io non avevo realizzato subito e ho capito solo dopo quale fosse l’importanza della cosa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy