Silvestre:”Grazie Palermo,qui derby è altra storia”

Silvestre:”Grazie Palermo,qui derby è altra storia”

“Cerano altre squadre interessate a me, in vacanza mi sono tenuto lontano dalle voci. Ho voluto sempre lInter perché si è interessata a me dal primo momento. Per me è stato.

Commenta per primo!

“Cerano altre squadre interessate a me, in vacanza mi sono tenuto lontano dalle voci. Ho voluto sempre lInter perché si è interessata a me dal primo momento. Per me è stato determinante nella decisione la quantità di connazionali presenti qui, un vantaggio nellambientamento. Con Samuel mi sto trovando molto bene ma anche con altri compagni. La sua carriera parla da sola, ha tanta esperienza e mi darà molto aiuto. Zanetti mi ha stupito, lo conoscevo da avversario ma averlo come compagno è un onore. Si è dimostrato subito disponibile, abbiamo parlato di questa Inter. Lui è molto carico come il gruppo. Ho fatto un lungo percorso prima di arrivare allInter, ho fatto esperienza a Catania e Palermo e le ringrazio. Anche lì sono stato con altri connazionali, qui non sarà leccezione e mi preparerò al massimo”. Pensieri e parole di Matias Silvestre, nel giorno della sua presentazione da nuovo giocatore nerazzurro. “Cosa penso del derby di Milano che mi aspetta? Ho giocato tanti derby in Sicilia, questo sarà il più importante e quando arriverà il momento lo affronteremo al massimo. Ma ora non ci penso, solo alla prima di campionato e allo spareggio di Europa League”, ha aggiunto Silvestre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy