Serie A e B: gare inizieranno con 15 di ritardo

Serie A e B: gare inizieranno con 15 di ritardo

Sabato e domenica i campionati di serie A e B partiranno con quindici minuti di ritardo. Lo hanno deciso in un vertice il presidente federale Giancarlo Abete, il numero 1 della Lega calcio Antonio.

Commenta per primo!

Sabato e domenica i campionati di serie A e B partiranno con quindici minuti di ritardo. Lo hanno deciso in un vertice il presidente federale Giancarlo Abete, il numero 1 della Lega calcio Antonio Matarrese e il presidente dell’Aic (Associazione italiana calciatori) Sergio Campana. La decisione è stata presa in segno di protesta e in segno di solidarietà per i giocatori Davide Possanzini e Daniele Mannini, squalificati per un anno dal Tas per essersi presentati in ritardo a un test antidoping dopo la gara con il Chievo del dicembre 2007, quando entrambi indossavano la maglia del Brescia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy