SERBIA: portiere Stoikovic aggredito, in ospedale

SERBIA: portiere Stoikovic aggredito, in ospedale

Non c’era il portiere titolare Vladimir Stoikovic nella formazione della Serbia che è scesa in campo contro l’Italia a Genova per le qualificazioni a Euro 2012: è stato lo stesso.

Commenta per primo!

Non c’era il portiere titolare Vladimir Stoikovic nella formazione della Serbia che è scesa in campo contro l’Italia a Genova per le qualificazioni a Euro 2012: è stato lo stesso giocatore a chiedere di non scendere in campo, dopo che alcuni ultras serbi al seguito della squadra lo avevano minacciato incrociandolo fuori dall’albergo e avevano tentato l’assalto al pullman della squadra. Stojkovic è stato portato all’Ospedale San Martino di Genova per accertamenti dopo che un fumogeno dei tifosi slavi ha colpito il pullman della squadra nei pressi dell’albergo. Secondo quanto accertato dalla Digos, l’estremo difensore sarebbe stato colpito dall’esplosione del fumogeno ma senza riportare ferite gravi. Il giocatore è stato sottoposto alle prime cure. La Digos ha intanto confermato al momento un solo fermo di un tifoso in via Venti Settembre e ha smentito notizie riguardanti una decina di persone fermate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy