SENSIBILE:”Nuovo ds?Sono giovane ed entusiasta”

SENSIBILE:”Nuovo ds?Sono giovane ed entusiasta”

Giovane ed entusiasta. E’ questo l’identikit del nuovo ds del Palermo “rivelato” dal presidente Zamparini nei giorni scorsi. Tanti i nomi nel taccuino del patron friulano e tra i.

Commenta per primo!

Giovane ed entusiasta. E’ questo l’identikit del nuovo ds del Palermo “rivelato” dal presidente Zamparini nei giorni scorsi. Tanti i nomi nel taccuino del patron friulano e tra i papabili cè anche lattuale direttore sportivo del Novara, Pasquale Sensibile, nonché ex capo degli osservatori del Palermo tra il 2007 e il 2009. Nonostante la giovane età, dopo una prima esperienza con la Juventus post-calciopoli viene richiamato a ricoprire il ruolo di capo degli osservatori in Viale del Fante al fianco di Walter Sabatini. Da maggio 2009 ha assunto il ruolo di dirigente del Novara con ottimi risultati. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it Sensibile ha commentato le ultime parole di Zamparini. “Io sono giovane e molto entusiasta e quindi se sono queste le caratteristiche tracciate nellidentikit del presidente io ho quei presupposti – afferma con un filo di ironia – Ma sono anche il direttore sportivo di un’altra società che lanno scorso era in serie C e ora si trova a 15 giornate dalla fine a cullare un sogno. Siamo in una fase cruciale del campionato. Di sicuro se lattenzione del presidente si dovesse concentrare su di me, il presidente avrebbe tempi e modi per contattarmi e in quel caso se ne dovrebbe parlare anche con il Novara”. Ma durante lintervista il pensiero va anche al suo maestro, Walter Sabatini, colui che gli ha insegnato più di tutti il modo di lavorare e di operare sul mercato. “Il rapporto con Sabatini è mio, un rapporto personale che va al di là di tutto, non ci sono esoneri, Champions League o altro che ci possa dividere – ha aggiunto Sensibile – Se gli chiederei qualche consiglio in caso di un mio eventuale approdo a Palermo? Sicuramente qualora ci fosse qualcosa di più concreto nei prossimi mesi ne parlerei anche con lui. Del resto mi sembra anche piuttosto normale perché per me lui è un punto di riferimento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy