SENSIBILE: “Io costretto a dimettermi,ma Samp..”

SENSIBILE: “Io costretto a dimettermi,ma Samp..”

In una lunga intervista concessa alla redazione di Mediagol.it, l’ex direttore sportivo di Palermo e Sampdoria, ha raccontato i retroscena che hanno portato al suo allontanamento dalla Samp e i suoi.

Commenta per primo!

In una lunga intervista concessa alla redazione di Mediagol.it, l’ex direttore sportivo di Palermo e Sampdoria, ha raccontato i retroscena che hanno portato al suo allontanamento dalla Samp e i suoi diverbi con l’amministratore delegato Rinaldo Sagramola, anche egli alla guida dei rosa per 7 anni. “La Sampdoria è una squadra molto giovane ma che ha tenuto fede ai programmi iniziali – ha dichiarato Sensibile in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it -. Oggi occupa esattamente la stessa posizione che occupava quando è stato esonerato Ferrara e quando io sono stato costretto a dimettermi non essendo stato interpellato nellesonero. La fatica un po si farà sentire. I ragazzi della Sampdoria hanno la tranquillità della classifica.”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy