Secolo XIX: “Troppo brutta la Samp,Palermo..”

Secolo XIX: “Troppo brutta la Samp,Palermo..”

Il giorno dopo è il momento dellanalisi, se il Palermo risorge dalle ceneri dellavversario, la Samp al Barbera tocca il fondo più basso della sua centenaria storia e le prospettive di.

Commenta per primo!

Il giorno dopo è il momento dellanalisi, se il Palermo risorge dalle ceneri dellavversario, la Samp al Barbera tocca il fondo più basso della sua centenaria storia e le prospettive di un campionato di vertice improvvisamente diventano quelle di un torneo da salvezza. “Sette partite perse sono il frutto di una campagna acquisti con falle, di un allenatore che ha commesso errori, di giocatori che stanno rendendo al di sotto delle proprie possibilità. Ieri a Palermo – si legge nelledizione odierna del Secolo IXI – tutti questi problemi si sono manifestati in maniera evidente. Quella contro il Palermo è stata la peggior partita della Samp in questa stagione: i rosanero hanno segnato due gol e hanno avuto altre sei occasioni nette. I blucerchiati hanno tirato solo nel secondo tempo, due volte su punizione e una volta con Icardi. Lo hanno fatto a risultato acquisito e senza impensierire Ujkani. La peggior partita dei blucerchiati si ricollega alla seconda peggior prestazione, contro l’Atalanta otto giorni fa. Con il k.o. di ieri a Palermo ha subito la settima sconfitta consecutiva. È un record storico per la formazione blucerchiata. Che, al massimo, si era spinta a perdere 6 partite di fila nei campionati 1965/66 e 2005/06. La prima volta fu serie B, nel secondo caso i blucerchiati chiusero il torneo al tredicesimo posto, alla pari dell’Ascoli. Ora Edoardo Garrone dice che vuole riflettere, ma il suo ds Pasquale Sensibile fa capire che si va avanti con Ferrara. Ma fino a quando?”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy