Sconcerti: “Bene il Palermo, sconfitta ingiusta”

Sconcerti: “Bene il Palermo, sconfitta ingiusta”

“Il Palermo ha giocato meglio, l’Inter ha vinto grazie a un solo giocatore”. Questa l’analisi di Mario Sconcerti, editorialista del “Corriere della Sera” che, intervenuto ai microfoni di “Radio.

Commenta per primo!

“Il Palermo ha giocato meglio, l’Inter ha vinto grazie a un solo giocatore”. Questa l’analisi di Mario Sconcerti, editorialista del “Corriere della Sera” che, intervenuto ai microfoni di “Radio Radio”, ha motivato anche la sconfitta dei rosanero a discapito della compagine di Leonardo. “Questo è il problema delle squadre che hanno la politica dei giovani. I giovani vanno bene, ma diventano grandi quando sono più maturi. Il Palermo ha giocato a tratti anche molto bene, poi però ha preso due palloni Eto’o e li ha messi dentro. E’ stato quasi imbarazzante e forse anche ingiusto, perchè il Palermo non meritava di perdere. Il Palermo ha giocato molto bene, credo però che Delio Rossi continua a pagare un prezzo molto alto per la bellezza del proprio gioco. Un allenatore della sua età, nel pieno dell’esperienza, non può prendere 63 gol in campionato e 3 in finale. Vuol dire che tutto quello che costruisci in avanti lo paghi troppo. Credo che Rossi debba cercare correggere qualcosa di se stesso, non c’è dubbio che sia molto grave”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy