SANNINO: “Giocatori devono capire cosa è la B”

SANNINO: “Giocatori devono capire cosa è la B”

“Io quello che vorrei da parte di questi ragazzi nuovi è che capissero che la B per chi resterà è un fardello importante. Non si devono sentire di passaggio. Finché.

Commenta per primo!

“Io quello che vorrei da parte di questi ragazzi nuovi è che capissero che la B per chi resterà è un fardello importante. Non si devono sentire di passaggio. Finché cè anche solo un soffio di vento che ci può spingere a provare qualcosa noi dobbiamo farlo”. E il pensiero di Giuseppe Sannino, ritornato sulla panchina del Palermo dopo lesonero dello scorso settembre. “Qualcuno si sente di passaggio? Questa è una domanda che ci si fa in giro, però io credo di avere a che fare con dei ragazzi che hanno un contratto col Palermo, poi chi verrà riscattato o meno è una cosa societaria. Il calcio è un frullatore, oggi ci siete, domani chissà. Tutti devono avere questa percezione. Oggi sei a Palermo, in Serie A, poi domani non sai mai dove sarai, per questo bisogna guadagnarsi la Serie A con questa maglia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy