Sagramola: “Riconoscente ad Attardi, ricordo…”

Sagramola: “Riconoscente ad Attardi, ricordo…”

Oggi all’Aquila si è svolta una cerimonia in ricordo di Guido Attardi, indimenticato calciatore prima e allenatore poi aquilano scomparso nel settembre del 2002. Alla manifestazione.

Commenta per primo!

Oggi all’Aquila si è svolta una cerimonia in ricordo di Guido Attardi, indimenticato calciatore prima e allenatore poi aquilano scomparso nel settembre del 2002. Alla manifestazione è intervenuto anche l’attuale amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola, ex calciatore e “allievo” di Attardi alla Lodigiani. “Conoscerlo è stato un punto di svolta per la mia vita professionale e non solo. L’ho conosciuto quando avevo 27 anni e lui si fece ammaliare da un sogno, quello della Lodigiani: una realtà dilettantistica che con lui è diventata una grande realtà, una fucina di giovani. Lui mi ha introdotto al professionismo, mi ha insegnato a dare importanza ai dettagli – le parole di Sagramola riportate da “Abruzzoweb” – Ha lanciato una marea di giocatori, soprattutto attaccanti perché amava giocare in modo offensivo. È riuscito a lasciare qualcosa che gli sopravvive: tutti quelli che grazie a lui hanno sviluppato una carriera straordinaria, la mia ma anche quella di Toni. Ecco perché il mio ricordo è vivo, vivido e riconoscente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy