Sacchi: “Italia se vuoi crescere punta sulla Serie B”

Sacchi: “Italia se vuoi crescere punta sulla Serie B”

A margine dell’incontro a Coverciano con i responsabili delle giovanili di A e B, Arrigo Sacchi, responsabile delle giovanili azzurre, ha parlato di come possa il calcio italiano vivere momenti.

Commenta per primo!

A margine dell’incontro a Coverciano con i responsabili delle giovanili di A e B, Arrigo Sacchi, responsabile delle giovanili azzurre, ha parlato di come possa il calcio italiano vivere momenti migliori in futuro. “Le seconde squadre sarebbero l’epilogo giusto di un collegamento che dovrebbe partire dai ragazzini di 10-11 anni e arrivare all’ultimo stadio rappresentato proprio dalle squadre B, che poi a sua volta fornirebbero i giocatori alle prime squadre – ha spiegato l’ex ct della Nazionale Italiana -. In Italia, invece, si cambiano tre allenatori per stagione e i club vanno a cercare i giocatori all’estero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy