SABATINI”Sogliano vincente ma strategie diverse”

SABATINI”Sogliano vincente ma strategie diverse”

A pochi giorni dal match tra Roma e Palermo in programma domenica prossima allo stadio “Olimpico”, Walter Sabatini attuale direttore sportivo giallorosso ed ex dirigente rosanero analizza.

Commenta per primo!

A pochi giorni dal match tra Roma e Palermo in programma domenica prossima allo stadio “Olimpico”, Walter Sabatini attuale direttore sportivo giallorosso ed ex dirigente rosanero analizza il nuovo corso targato Sean Sogliano sottolineando le diversità strategiche rispetto al suo mandato. “Voglio chiarire un concetto, a Palermo oggi operano due ragazzi in gamba, Sogliano ha grandi qualità, è giovane, competente ha grande voglia di fare e da dirigente nel calcio ha sempre vinto anche nelle categorie inferiori e non è affatto facile. Lui è arrivato in Sicilia in un momento di trapasso – ha spiegato Sabatini in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it – ed ha dovuto affrontare numerose difficoltà iniziali superate le quali adesso si sta imponendo. Anche la scelta di Mangia mi sembra sia stata eccellente, perché ho visto sfoderare alla squadra prestazioni di grande compattezza e di livello importante. Se ha costruito una squadra più equilibrata ma di minore qualità tecnica rispetto alla mia gestione? No una squadra con meno qualità non direi, diciamo che strategicamente il Palermo attuale ha fatto una scelta verso l’affidabilità, io facevo scelte più spericolate, il mio Palermo era un’utopia. Adesso sono state seguite linee guida differenti, Sogliano ha portato calciatori di assoluta affidabilità ma comunque di alto livello”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy