SABATINI: “Hernanes no a Palermo per Pastore”

SABATINI: “Hernanes no a Palermo per Pastore”

Il forte centrocampista brasiliano Hernanes, oggi valore aggiunto della Lazio di Reja, fu al centro di un piccolo screzio dialettico in sede di mercato estivo tra il presidente capitolino Claudio.

Commenta per primo!

Il forte centrocampista brasiliano Hernanes, oggi valore aggiunto della Lazio di Reja, fu al centro di un piccolo screzio dialettico in sede di mercato estivo tra il presidente capitolino Claudio Lotito ed il club rosanero, con il patron biancoceleste che lamentò azioni di disturbo nella corsa all’acquisto del talento carioca. Il direttore sportivo rosanero Walter Sabatini sgombra il campo dagli equivoci ai microfoni di Mediagol.it. “Hernanes? Lui ci è stato offerto da parte di alcuni rappresentanti della Traffic (società di management sportivo brasiliana, ndr), insieme ad altri calciatori e noi come tutti abbiamo il dovere di valutare. Valutando Hernanes, cosi come fatto con tutti gli altri, non c’è stata nessuna interferenza, non abbiamo mai fatto nessuna offerta, mai operato in maniera destabilizzante per nessuno, si è trattato semplicemente un’imbeccata di mercato come me ne capitano tutti i giorni, se qualcuno ti offre un calciatore delle qualità di Hernanes hai il dovere professionale di prenderlo in considerazione, fatto salvo che pur essendo un grandissimo, non era il tipo di giocatore che sarebbe servito a noi perché si sarebbe sovrapposto per caratteristiche generali a Pastore e per questo non è una cosa che è mai nata. Se mi chiama qualcuno offrendomi Neymar – conclude Sabatini ai microfoni di Mediagol.it – io vado a parlare pur sapendo che siamo di fronte ad una situazione molto difficile o probabilmente impraticabile ma mio dovere professionale ascoltare tutti. Pur conoscendo bene i rapporti di forza nel mondo del calcio, io non mi sottraggo mai a nessun tipo di trattativa o consulto calcistico, è un mio dovere così come di tutti i personaggi che fanno il mio lavoro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy