ROSSI: “Ilie#269;ie#269; non bellissimo a vedersi, Bovo…”

ROSSI: “Ilie#269;ie#269; non bellissimo a vedersi, Bovo…”

Nel corso dell’intervista concessa ai microfoni di “Radio Anch’io lo Sport”, il tecnico del Palermo Delio Rossi ha anche parlato di Josip Ilie#269;ie#269;. “È.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista concessa ai microfoni di “Radio Anch’io lo Sport”, il tecnico del Palermo Delio Rossi ha anche parlato di Josip Ilie#269;ie#269;. “È un’altra intuizione di Sabatini e del nostro presidente. Gli è stato segnalato 20 giorni prima del preliminare con il Maribor e subito si è visto che era un giocatore che può fare male in qualsiasi momento – ha spiegato il mister – ha grande tecnica, magari non è bello a vedersi ma sa stare in campo e sa vedere la giocata prima degli altri. Questo è molto importante. Dietro questi giocatori che brillano di luce propria però – ha aggiunto Rossi – c’è la forza del nucleo storico rappresentato dai vari Balzaretti, Migliaccio, Nocerino, Cassani e Bovo che sta pigliando ancora più autorevolezza. Gli altri rubano la scena ma la forza è la loro perché riescono a motivare questi ragazzi, tipo lo stesso Munoz che ha 19 anni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy