Rossi: “Dobbiamo essere superiori alle ingiustizie”

Rossi: “Dobbiamo essere superiori alle ingiustizie”

Il tecnico del Palermo, Delio Rossi, è intervenuto in sala stampa e ha parlato dell’ultima gara dei rosanero, a Genova contro i rossoblu di Gasperini. “Sicuramente la partita mi ha dato ancora.

Commenta per primo!

Il tecnico del Palermo, Delio Rossi, è intervenuto in sala stampa e ha parlato dell’ultima gara dei rosanero, a Genova contro i rossoblu di Gasperini. “Sicuramente la partita mi ha dato ancora più consapevolezza, sia a me che hai giocatori, però la partita di Genova mi ha detto anche altre cose. Mi ha detto che abbiamo subito un’ingiustizia, solo che il modo di reagire alle ingiustizie dipende dagli uomini. Bisogna dimostrare superiori anche a un’ingiustizia, però questo non significa accettare supinamente una cosa ingiusta. Noi possiamo anche subira da uomini di sport, ma ciò non significa subire senza dir nulla. Ieri all’ingiustizia si è aggiunta anche la beffa. Io sono una persona molto razionale e leale e non mi piango mai addosso, ma questo non vuol dire accettare supinamente un’ingiustizia, solo che non voglio dare mai alibi a me stesso e alla squadra. Faccio un esempio, se tu subisci un fallo da rigore e protesti in maniera civile allora a fine partita ti si viene a dire ‘non era rigore, tanto che non hanno protestato più di tanto’. E’ un messaggio sbagliato, se passa questo significa che se uno si comporta da persona civile deve subire le ingiustizie. Bisogna ribaltarlo il discorso, se merito mi devi dare quello che merito, a prescindere da come protesto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy