Rosetti: Dalla Champions alla Serie B

Rosetti: Dalla Champions alla Serie B

E strano il destino di un arbitro. Un uomo solo spesso contro uno stadio e partite difficili da dirigere. Ancor di più sembra strano la parabola disegnata dal destino del direttore di gara.

Commenta per primo!

E strano il destino di un arbitro. Un uomo solo spesso contro uno stadio e partite difficili da dirigere. Ancor di più sembra strano la parabola disegnata dal destino del direttore di gara torinese Roberto Rosetti. In poco più di una settimana è passato dalla semifinale Champions di Londra tra Chelsea e liverpool, diretta molto bene, alla sfida di serie B tra Albinoleffe e Lecce. Passando domenica scorsa dal derby della Madonnina tra Milan e Inter, anchesso arbitrato senza gravi errori. Per carità la sfida tra bergamaschi e giallorossi pugliesi è un big match della cadetteria, valevole per la 39esima giornata, ma è pur sempre strano che uno dei direttori di gara più bravi, che ci rappresenterà persino ad Euro 2008 in Austria e Svizzera, sia impegnato il sabato e non la domenica. Enormale per un giovane o magari per un arbitro non tanto bravo come Ayroldi, ma non certamente per Rosetti. Nel dettaglio tutte le altre designazioni della 39esima giornata di serie B: Bari-Treviso: Velotto di Grosseto Brescia-Ascoli: Tommasi di Bassano del Grappa Cesena-Avellino: Giannoccaro di Lecce Grosseto-Bologna: Tagliavento di Terni Mantova-Chievo: Bergonzi di Genova Messina-Spezia: Dondarini di Finale Emilia Modena-Ravenna: Ayroldi di Molfetta Pisa-Rimini: Girardi di San Dona di Piave Triestina-Piacenza: Scoditti di Bologna Vicenza-Frosinone: Valeri di Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy