Rogazzo: “Ecco baby rosa che mi hanno stregato”

Rogazzo: “Ecco baby rosa che mi hanno stregato”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Nocerina Antonio Rogazzo ha poi speso parole di elogio per alcuni talenti della formazione rosanero allenata.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Nocerina Antonio Rogazzo ha poi speso parole di elogio per alcuni talenti della formazione rosanero allenata da Beggi e Capodicasa e che domani sfiderà nel match valido per la 13esima giornata del campionato. “Tra i singoli rosa quello che mi ha colpito più di tutti è Vassallo, davvero un giocatore interessante. So che è anche molto considerato in Nazionale. Poi c’è Di Chiara che è squalificato e non ci sarà ma che insieme a Prestia e Kosnic che sono un lusso per la nostra categoria, compone un pacchetto arretrato di tutto rispetto – ha spiegato il mister dei baby rossoneri – Diciamo che quella rosanero è una squadra, come detto, già ben organizzata in generale. Se poi ci metti anche delle individualità di spicco è chiaro che diventa una squadra forte e superiore alla media. Basta pensare che in attacco può contare su ragazzi come Zerbo, giovane di cui sento parlare un gran bene ma che sabato non c’è per squalifica, e soprattutto Bollino che domenica era in panchina con la prima squadra in Serie A a Parma. Questo è un ragazzo quasi sotto età per la categoria che sta facendo cose importantissime, segna tanto e fa anche segnare. Tra le squadre che abbiamo affrontato è uno dei giocatori che maggiormente mi ha impressionato insieme agli attaccanti di Roma e Lazio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy