Ranieri: “Il Napoli ci ha fatto soffrire”

Ranieri: “Il Napoli ci ha fatto soffrire”

Al termine della partita dell’Olimpico, l’allenatore della Roma Claudio Ranieri ai microfoni di Sky Sport Oggi ha avuto delle risposte “Si, anche perché abbiamo giocato contro.

Commenta per primo!

Al termine della partita dell’Olimpico, l’allenatore della Roma Claudio Ranieri ai microfoni di Sky Sport Oggi ha avuto delle risposte “Si, anche perché abbiamo giocato contro un bel Napoli, che ci ha fatto soffrire, soprattutto nel primo tempo. Buon per noi che siamo riusciti a pareggiare nel primo tempo. Nel secondo, i ragazzi si sono ritrovati, più compatti e ,credo, che abbiamo meritato la vittoria”. Nella strategia tattica, quanto conta il valore aggiunto di Totti? “i sistemi di gioco non valgono nulla, valgono i giocatori, se non hai campioni, con i sistemi non ci fai nulla., ti possono riequilibrare certe cose, la compattezza della squadra, il cambiare il senso della partita, così è stato. Ma se non hai dei campioni, non riesci a fare nulla”. Ha trovato la sua squadra? “Diciamo che la quadra è questa, poi a turno può ruotare qualcuno. Ci sono giocatori fondamentali come Totti, Vucinic, Pizarro, Perrotta, De Rossi. La squadra è fatta, bisognava ridare entusiasmo, voglia di lottare, di crederci fino in fondo, perché l’avevano smarrito. Poi, cambi allenatore, altri sistemi di gioco, un’altra filosofia. I ragazzi si stanno trovando, credo, anche bene. I risultati danno fiducia, morale. Era una partita importantissima, difficilissima, ma dovevamo chiudere questo mio primo mese con una vittoria, perché ci permetterà di lavorare con ancora più convinzione in questi 15 giorni”. Lobont “E’ un buonissimo portiere, siamo contenti, pensando che il titolare è Doni, peccato che Bertagnoli si sia infortunato su un rinvio, aveva fatto bene. Lobont è entrato a freddo, forse non era ancora caldo quando ha preso gol”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy