PRIMAVERA:disastro Palermo con Lazio,commento

PRIMAVERA:disastro Palermo con Lazio,commento

Primo tempo da dimenticare per la Primavera del Palermo. A “Formello” in casa della Lazio, rosanero in bambola e sempre in difficoltà. Già dopo due minuti Prestia si.

Commenta per primo!

Primo tempo da dimenticare per la Primavera del Palermo. A “Formello” in casa della Lazio, rosanero in bambola e sempre in difficoltà. Già dopo due minuti Prestia si “perde” in difesa Stendardo che da pochi passi conclude di testa: un miracolo di Micai salva il risultato. Primo squillo rosa all’8’ con il solito Bollino che trova una bella conclusione mancina che termina di poco alta sopra la traversa. Sotto gli occhi attenti di Reja, Tare e Klose, i biancocelesti trovano il gol del vantaggio al 10’ grazie ad una percussione centrale di Rozzi che sfonda la difesa palermitana e batte Micai. I padroni di casa hanno più volte l’opportunità per dilagare e il Palermo crea soltanto un altro pericolo alla difesa biancoceleste, ancora con Bollino che da posizione favorevole spreca non riuscendo a tenere bassa la palla. Dopo la mezzora, al minuto 35 arriva il raddoppio: percussione sulla sinistra di Cavanda che trova al centro il difensore Crescenzi, in rete con tap-in da bomber nato. Nell’occasione il centrale biancoceleste si fa male alla caviglia ed esce subito in barella infortunato. Prima dell’intervallo, la Lazio cala anche il tris con un bel gol di Onazi, lasciato libero dalla difesa rosa di battere Micai con un perfetto diagonale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy