PRIMAVERA: Palermo-Napoli,commento 1° tempo

PRIMAVERA: Palermo-Napoli,commento 1° tempo

La Primavera del Palermo ha chiuso in svantaggio il primo tempo della sfida di campionato contro il Napoli. Azzurri che hanno trovato la via del gol grazie ad un dubbio calcio di rigore assegnato.

Commenta per primo!

La Primavera del Palermo ha chiuso in svantaggio il primo tempo della sfida di campionato contro il Napoli. Azzurri che hanno trovato la via del gol grazie ad un dubbio calcio di rigore assegnato dall’arbitro catanese Giallanza per un fallo di Cristofari su Palma e trasformato in rete da Dezi al 16’. Intorno alla mezzora i partenopei di Sormani recuperano palla a metà campo e sfiorano il raddoppio con Scielzo. Poi i rosanero si svegliano e al 38’ una fulminea ripartenza di Malele consente a Verdun di tentare la conclusione dalla distanza, ma la palla viene respinta dalla difesa. Nei minuti successivi ci prova anche Bollino che dall’out di destra sfodera un bel tiro, respinto bene dal portiere Capotosto e qualche minuto più tardi viene anche atterrato in area in modo irregolare: per l’arbitro niente rigore. Nel momento migliore del Palermo, però, una bambola difensiva rosanero consente a Novothny di entrare in area palla al piede. Barberis stende il bomber ungherese e si fa ammonire, dal dischetto ancora Dezi non sbaglia e fissa il risultato all’intervallo sullo 0-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy