Pres.U.de Chile a Mediagol:”Ecco perché no Pinilla”

Pres.U.de Chile a Mediagol:”Ecco perché no Pinilla”

Per diverse settimane si è ventilata l’ipotesi di un ritorno in Cile per Mauricio Pinilla in questo mercato di gennaio. Nel giorno in cui il bomber rosanero si trasferirà al.

Commenta per primo!

Per diverse settimane si è ventilata l’ipotesi di un ritorno in Cile per Mauricio Pinilla in questo mercato di gennaio. Nel giorno in cui il bomber rosanero si trasferirà al Cagliari, la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il presidente dell’Universidad de Chile Federico Valdes che ha spiegato i motivi che non hanno consentito al numero 51 di tornare subito in patria. “Non è un mistero che a noi il ragazzo piaceva moltissimo, ma in tutta sincerità Pinilla è fuori dalla portata di qualunque squadra cilena. Siamo una delle squadre più forti e titolate del Sudamerica, questanno poi abbiamo una squadra fortissima e Pinilla sarebbe potuto essere la nostra punta di diamante – ha raccontato il patron del club sudamericano a Mediagol.it – ma al momento non ci sono i presupposti economici per riportare il giocatore in patria. Sappiamo che c’è una squadra italiana (Cagliari, ndr) molto interessata e credo proprio che alla fine andrà lì. Per noi, dunque, Pinilla è ormai un discorso praticamente chiuso. Peccato perché sarebbe stato bello riportare a casa nella squadra dove è cresciuto e per cui ancora fa il tifo il ragazzo, ma non è possibile. Noi adesso potremmo pensare a qualche altra soluzione come la pista Dayro Moreno. Vedremo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy