Pres.Aia: “Gli arbitri potranno parlare in tv”

Pres.Aia: “Gli arbitri potranno parlare in tv”

Svolta nel mondo arbitrale dopo l’elezione di Marcello Nicchi a Presidente dell’Aia. L’ex arbitro, che succede a Cesare Gussoni, ha, infatti, preannunciato che i direttori di gara.

Commenta per primo!

Svolta nel mondo arbitrale dopo l’elezione di Marcello Nicchi a Presidente dell’Aia. L’ex arbitro, che succede a Cesare Gussoni, ha, infatti, preannunciato che i direttori di gara potranno d’ora in poi essere intervistati dalla stampa e dalle televisioni per commentare e spiegare le proprie scelte arbitrali. “Non terremo gli arbitri segregati in casa, è bene che la gente li conosca: sceglieremo le persone giuste, spiegheremo dinamiche tecniche e regolamentari. Anche gli errori, certo, ma vi garantisco che un arbitro ne fa sempre meno di un calciatore”. Nicchi ha avuto anche parole di elogio nei confronti di Collina: si sono abbracciati al termine dellassemblea, niente freddezza. “Pierluigi lho voluto io, è una potenza tecnica: ogni decisione comunque sarà presa a fine stagione”. Nicchi ha promesso, inoltre, che allinterno dellAia “non si parlerà mai più di Calciopoli”. Ha garantito trasparenza e ha strigliato Mourinho (“se gli arbitri dovessero stare dietro a tutte queste chiacchiere non andrebbero nemmeno in campo, impariamo la cultura della sconfitta”). Approfondimenti sullargomento: Chi è Marcello Nicchi Cos’è l’Aia (Associazione Italiana Arbitri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy