Platini: “Bello Europeo. Normale errori arbitri”

Platini: “Bello Europeo. Normale errori arbitri”

Michel Platini applaude le protagoniste di Euro2008. Con la fase a gironi ormai agli sgoccioli, il presidente dell’Uefa traccia un primo bilancio e non può non essere soddisfatto di quanto.

Commenta per primo!

Michel Platini applaude le protagoniste di Euro2008. Con la fase a gironi ormai agli sgoccioli, il presidente dell’Uefa traccia un primo bilancio e non può non essere soddisfatto di quanto visto finora. “Siamo a metà torneo, metà degli incontri sono già stati disputati e ci hanno fatto venire l’acquolina in bocca. Abbiamo il privilegio di assistere a un torneo di alta qualità con un’atmosfera straordinaria. Tutto questo è possibile grazie ai Paesi ospitanti, ai giocatori e ai tifosi. I risultati dei primi 16 incontri hanno già ribaltato le gerarchie, mettendo in dubbio le più consolidate certezze. La qualità di gioco viene esaltata all’unanimità da tutti i nostri osservatori. Non si assiste a un eccessivo difensivismo: al contrario, vengono impiegati tutti i mezzi possibili per superare l’altra squadra che, il più delle volte, risponde allo stesso modo”. Ma il gioco di squadra, sottolinea, “non oscura il talento dei singoli, che spesso sono autori di prestazioni spettacolari. Per i tifosi è una vera delizia. Sono stati estratti appena un cartellino rosso e meno cartellini gialli rispetto alle precedenti edizioni e questo è il risultato più incoraggiante. Gli arbitri sono in grado di controllare bene incontri veloci ed energici. Uno o due errori di valutazione, peraltro di pochi centimetri e ammessi spontaneamente, non hanno rovinato la festa. Errare è umano e questo vale anche per il calcio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy