PINILLA: “Mi sento come un alunno, Sanchez..”

PINILLA: “Mi sento come un alunno, Sanchez..”

Mauricio Pinilla, torna in nazionale dopo parecchio tempo. La sua ultima breve apparizione avvenne lo scorso settembre, macchiata però anche in quel caso da un brutto infortunio che non gli.

Commenta per primo!

Mauricio Pinilla, torna in nazionale dopo parecchio tempo. La sua ultima breve apparizione avvenne lo scorso settembre, macchiata però anche in quel caso da un brutto infortunio che non gli permise di scendere in campo con la Roja. Intervistato dalla stampa cilena ha dichiarato: “Sono come un nuovo alunno che non sa con chi parlare. Non conosco tutti i giocatori. Ad Arturo Vidal lo ricordavo solo per un derby tra Colo Colo e Universidad de Chile del 2007. A Gary Medel lo sto conoscendo ora. Non so di cosa parlare con lui in camera però mi diverto molto ad ascoltare i ragazzi. La nazionale – prosegue Pinilla dalle parole raccolte da Mediagol.it – è e sempre sarà la mia casa. Tutte le volte che ho messo questa maglia ho fatto sempre bene. Ora voglio divertirmi e dare il mio contributo”. Proprio per questo ora come ora si sente titolare: “Dopo 3 mesi fermo e fuori dal campo per la lesione al piede, ho potuto giocare solo lo scorso fine settimana per 90 minuti. Ho grande voglia di giocare e contribuire se il tecnico mi dovesse impiegare”. Infine ultima battuta sul gruppo. “Ci sono molti giocatori importanti in questa nazionale. Sanchez? Lui fa la differenza ed è un piacere giocare con lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy