Petrucci: “Presidenti siano più buoni, Zamparini…”

Petrucci: “Presidenti siano più buoni, Zamparini…”

“Il clima di esasperazione nel mondo del calcio non serve per questo ai presidenti dico non siate buoni solo a Natale”. Questo linvito che il presidente del Coni, Gianni Petrucci, lancia al mondo del.

Commenta per primo!

“Il clima di esasperazione nel mondo del calcio non serve per questo ai presidenti dico non siate buoni solo a Natale”. Questo linvito che il presidente del Coni, Gianni Petrucci, lancia al mondo del calcio alla vigilia dellincontro fissato per mercoledì che vedrà sedersi attorno a quello che è stato definito il tavolo della pace, Milan, Inter Juventus, Figc e Coni. Se i presidenti infatti “fossero più rispettosi delle istituzioni, uniti e sereni -ha osservato Petrucci- il calcio ne trarrebbe vantaggio”. E a questo proposito il presidente del Coni – si legge in un lancio di agenzia su Adnkronos – ha lanciato una frecciata, neppur tanto velata, al presidente del Palermo, Maurizio Zamparini (pur senza mai nominarlo) “che anche ieri, come sempre, è stato molto carino e rispettoso con me e ha ricordato che il Coni non si comporta bene”. Il riferimento al patron friulano è dovuto alle sue parole sul tavolo della pace, definito inutile. Tornando poi allincontro di mercoledì: “io sono sereno – ha sottolineato Petrucci – e mi auguro lo siano anche gli altri. Il calcio è uno sport e nessuno deve dimenticarlo ed ecco perché mi aspetto serenità da parte di tutti. Ho letto le opinioni di molti su questo tavolo ma non intendo rispondere a nessuno perché non faccio polemiche”. di Sarah Castellana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy