PERINETTI:”Quando Viola mi disse di aiutare i rosa”

PERINETTI:”Quando Viola mi disse di aiutare i rosa”

Durante la trasmissione di approfondimento sportivo Rotocalcio, in onda su Telesud, il direttore generale del Palermo Giorgio Perinetti, ha raccontato un retroscena datato 1987 e il desiderio da.

Commenta per primo!

Durante la trasmissione di approfondimento sportivo Rotocalcio, in onda su Telesud, il direttore generale del Palermo Giorgio Perinetti, ha raccontato un retroscena datato 1987 e il desiderio da parte dell’allora presidente della Roma, Dino Viola, di aiutare il club di viale del Fante.”Di questa estate ne parleremo meglio alla fine dell’anno. Adesso sembrerebbe polemico – ha spiegato dalle parole riprese da Mediagol.it -. Io mi sono messo a disposizione, poi mi è stato detto che serviva un’altra persona e ho lasciato un contratto di due anni. La mia su questa estate la dirò in estate. Sono tornato per dare una mano a Malesani, dare morale ai ragazzi, senza porre condizioni per il futuro. Se mi sarà chiesto di dare una mano lo farò ancora. Il mio rapporto col Palermo nasce da lontano, era 1987, quando il presidente Viola mi disse che bisognava dare una mano al Palermo, così io diedi incarico a un nuovo direttore sportivo e cominciai a lavorare col Palermo. Ancora non conoscevo mia moglie, ancora non erano nate le mie figlie a Palermo, ancora non era nato quel rapporto speciale con la città.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy