PERINETTI:”LASCIARE SIENA UNICA SOLUZIONE”

PERINETTI:”LASCIARE SIENA UNICA SOLUZIONE”

Il responsabile dell’area tecnica Giorgio Perinetti ha parlato a margine della lunga notte per la Festa di fine stagione del Siena, spiegando i motivi del suo addio. Ecco quanto evidenziato da.

Commenta per primo!

Il responsabile dell’area tecnica Giorgio Perinetti ha parlato a margine della lunga notte per la Festa di fine stagione del Siena, spiegando i motivi del suo addio. Ecco quanto evidenziato da Mediagol.it. “Non posso essere del migliore umore perché purtroppo quando vengo a Sovicille devo sempre salutare. L’altra volta c’era molta emozione da parte mia perché lasciavo dopo una salvezza raggiunta all’ultimo instante in maniera forzata e non si poteva fare diversamente visto che arrivava una nuova società. Lasciare Siena è sempre difficile da digerire perché mi ha sempre dato fiducia, la possibilità di lavorare al meglio e fare scelte anche rischiose non facendomele pesare con particolari pressioni. Faccio un esempio: quest’anno siamo partiti con un centravanti di 20 anni in serie A e aveva giocato e pochissimo. A fine anno però ha fatto 12 gol senza rigori, va in nazionale e ha fatto un gran campionato – ha spiegato Perinetti dalle parole riprese da Siena Club Fedelissimi – A Siena ho potuto fare questa scelta perché c’è a fiducia nei mie confronti da chi mi sta intorno e delle gente che crede in me. Per questo dico a Siena ho sempre potuto lavorare al meglio. Stavolta però la cosa è più razionale e ponderata, ma dispiace comunque lasciare anche se è una scelta mia. Però forse è l’unica soluzione e la cosa giusta da fare per tutti, fatti tutti i ragionamenti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy