PERINETTI:”A CARPI MI URLAVANO MAFIOSO”

PERINETTI:”A CARPI MI URLAVANO MAFIOSO”

Giorgio Perinetti ha parlato a Tuttosport degli eventi di Carpi, evidenziando un episodio particolarmente negativo. “A Carpi, quando sono stato espulso, ho fatto l’inchino con il cappello.

Commenta per primo!

Giorgio Perinetti ha parlato a Tuttosport degli eventi di Carpi, evidenziando un episodio particolarmente negativo. “A Carpi, quando sono stato espulso, ho fatto l’inchino con il cappello perché i tifosi avversari mi gridavano “mafioso, mafioso”. E’ peggio di un coro razzista, eppure resterà impunito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy