PERINETTI: “Sannino uomo ideale per Palermo”

PERINETTI: “Sannino uomo ideale per Palermo”

“Palermo deve essere Palermo, non l’Udinese o il Napoli. Per esempio il Napoli ha un bacino superiore, è subito sotto Inter, Milan e Juve dai diritti televisivi, mentre l’Udinese ci ha messo.

Commenta per primo!

“Palermo deve essere Palermo, non l’Udinese o il Napoli. Per esempio il Napoli ha un bacino superiore, è subito sotto Inter, Milan e Juve dai diritti televisivi, mentre l’Udinese ci ha messo 20 anni per arrivare a questo livello con lo scouting. Ci vuole un modello Palermo in cui dare continuità e insistere sui giovani e sugli osservatori. Pozzo quando è partito somigliava al Napoli, comprava Ciccio Graziani dalla Roma, dove ero io”. Lo ha raccontato a Canale 46 Giorgio Perinetti. “Sannino lo ritenevo, conoscendolo da Siena, per temperamento e capacità di organizzare la squadra, l’allenatore ideale per il campionato che doveva fare il Palermo. Averlo perso ha creato dei contraccolpi, non appena è rientrato ha dimostrato di essere il tecnico giusto, ideale per questo tipo di competizione. Riteniamo possa guidare benissimo una squadra di B come a Varese, abbiamo già in casa la persona che può aiutarci alla risalita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy