PERINETTI: “Ci vuole squadra e proprietà forte”

PERINETTI: “Ci vuole squadra e proprietà forte”

“Indubbiamente bisogna fare una squadra forte, di categoria, che possa vincere il campionato. Ma prima di tutto bisogna ripartire da una proprietà forte, che ha ammesso i suoi errori e che non.

Commenta per primo!

“Indubbiamente bisogna fare una squadra forte, di categoria, che possa vincere il campionato. Ma prima di tutto bisogna ripartire da una proprietà forte, che ha ammesso i suoi errori e che non vuole improvvisare. In un calcio come quello di oggi è una garanzia importante. Un altro punto fermo è l’affetto dei 25mila che hanno applaudito nonostante la retrocessione. Partendo da queste due certezze penso che il Palermo possa ritornare presto dove gli compete. Difendere gli allenatori da Zamparini è dura? Zamparini ha il record, ed è innegabile, ma guardiamo bene che ovunque in Italia c’è il sistema di allenatori esonerati. Anche la famiglia Garrone, pacata e tranquilla, alla Sampdoria paga 4-5 allenatori ogni mese”. Schietto e sincero come sempre Giorgio Perinetti in un’intervista concessa a Canale 46.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy