Pechino: 110 bagarini finiscono in manette

Pechino: 110 bagarini finiscono in manette

Il fenomeno del bagarinaggio non è solo Made in Italy. Centodieci bagarini olimpici, infatti, sono stati fermati ieri dalla polizia di Pechino e 340 biglietti sono stati sequestrati. Lo ha.

Commenta per primo!

Il fenomeno del bagarinaggio non è solo Made in Italy. Centodieci bagarini olimpici, infatti, sono stati fermati ieri dalla polizia di Pechino e 340 biglietti sono stati sequestrati. Lo ha dichiarato un ufficiale delle forze dellordine cinesi, Wang Wenjie, al quotidiano China Daily. Tra loro ci sono numerosi stranieri. La maggior parte dei sospetti sono stati fermati nei pressi del Wukesong indoor stadium, che ospita le partite del torneo olimpico di pallacanestro. La legge cinese prevede pene fino a 15 giorni di carcere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy