Pazzini: “Segno grazie alla squadra e Cassano”

Pazzini: “Segno grazie alla squadra e Cassano”

Il bomber blucerchiato Gianpaolo Pazzini ha parlato ai microfoni di Sky, nel post partita di Sampdoria-Atalanta. Quali sono i motivi della tua rinascita nella Samp? “La rabbia e l’orgoglio di.

Commenta per primo!

Il bomber blucerchiato Gianpaolo Pazzini ha parlato ai microfoni di Sky, nel post partita di Sampdoria-Atalanta. Quali sono i motivi della tua rinascita nella Samp? “La rabbia e l’orgoglio di sentirmi ancora importante. E poi, la fiducia che mi hanno dato tutti, dai tifosi alla società. Se io faccio gol, è perché la squadra mi mette nelle condizioni giuste per farlo, soprattutto Cassano che mi fornisce dei palloni meravigliosi. Lui è un giocatore straordinario e spero che resti con noi per tanto tempo”. Come mai a Firenze non ti hanno valorizzato? “Entriamo in un argomento lungo. L’anno scorso facevo la prima punta ma giocavo moltissimo per la squadra e di questo ne ha beneficiato soprattutto Mutu, che ha fatto tanti gol. Poi, alla fine dell’anno, soprattutto per un attaccante, è chiaro che contano i numeri. Io sono comunque soddisfatto della mia passata stagione nella Fiorentina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy