PASTORE: “ECCO PERCHE’ HO DETTO DI NO”

PASTORE: “ECCO PERCHE’ HO DETTO DI NO”

In Argentina per le festività natalizie e per festeggiare il compleanno della sorella, Javier Pastore, ha parlato ad una radio argentina del suo prossimo futuro. Conteso tra i più.

Commenta per primo!

In Argentina per le festività natalizie e per festeggiare il compleanno della sorella, Javier Pastore, ha parlato ad una radio argentina del suo prossimo futuro. Conteso tra i più grandi club d’Europa il Flaco giura amore ai colori rosanero. “Il Barcelona ha fatto una grossa offerta, ma io ho detto di no. A Palermo sto migliorando e sto crescendo moltissimo, inoltre ho la possibilità di continuare a giocare con costanza e quindi ho preferito rimanere qui. Poi mi trovo bene con la dirigenza, tifosi e compagni. Ho tempo per pensare a queste cose se arriva un offerta bene, se non arriva pazienza. Se un giorno avrò la possibilità di andare andrò”. Alle domande incalzanti su chi ha chiamato per primo per assicurarsi le prestazioni del talentuso argentino, Pastore chiosa: “No niente nomi. A me non ha chiamato nessuno direttamente hanno chiamato al mio agente e quando lui mi ha detto: “Javi ha chiamato il Barça, il Real…”, io ho risposto: “No non voglio saperne niente per ora” e così perché mi trovo bene qui e voglio migliorare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy