Panucci: “Chiedo scusa a tutti”. E Spalletti…?

Panucci: “Chiedo scusa a tutti”. E Spalletti…?

Alla fine Christian Panucci è rimasto alla Roma, nonostante i problemi sorti in seguito al suo rifiuto di accomodarsi in panchina nella trasferta di Napoli. Oggi il romanista ha fatto pubblica.

Commenta per primo!

Alla fine Christian Panucci è rimasto alla Roma, nonostante i problemi sorti in seguito al suo rifiuto di accomodarsi in panchina nella trasferta di Napoli. Oggi il romanista ha fatto pubblica ammenda, ma nelle sue scuse, ha dimenticato il tecnico Luciano Spalletti: “Chiedo pubblicamente scusa ai tifosi, alla società e ai miei compagni per il mio comportamento in occasione della partita di Napoli. Desidero ringraziare i tifosi e i compagni che mi sono stati vicini, ma con questo non voglio esimermi dalle mie responsabilità o trovare giustificazioni al mio errore. Come sempre ho fatto nella mia vita mi assumo tutte le responsabilità e mi rimetto a disposizione della società e dello staff tecnico per questo finale di stagione”. Infine lex giocatore del Real Madrid ha dato delle precisazioni in merito alle dichiarazioni relative ad un addio alla società capitolina: “Il mio desiderio di cambiare maglia? Sono state dichiarazioni dettate dalleccessivo nervosismo. Sono a Roma da otto anni e farò in modo di onorare i colori giallorossi fino alla fine”. Panucci, comunque, non potrà giocare in Champions: la Roma, infatti, non lo ha inserito tra i convocati per la competizione europea.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy