Palermo:non paga posteggiatore derby,furto moto

Palermo:non paga posteggiatore derby,furto moto

Il 3-1 di Palermo-Catania non ha fatto tornare proprio tutti i tifosi rosanero felici a casa. Una spiacevole sorpresa lha ricevuta il giorno del derby un ragazzo che non aveva pagato il così.

Commenta per primo!

Il 3-1 di Palermo-Catania non ha fatto tornare proprio tutti i tifosi rosanero felici a casa. Una spiacevole sorpresa lha ricevuta il giorno del derby un ragazzo che non aveva pagato il così detto “pizzo legalizzato” ai posteggiatori abusivi nei pressi del “Renzo Barbera” e per questo alluscita dello stadio si è ritrovato il suo motore danneggiato, mancante della batteria che era stata rubata. Il fenomeno dei posteggiatori abusivi è dilagante in occasione delle partite del Palermo e le forze dellordine e il Comune di Palermo, da anni non fanno nulla per impedire questo problema. La vittima della ritorsione ha denunciato il fatto pubblicamente con un video incoraggiando e sensibilizzando la cittadinanza sul fatto che, come scrive nella descrizione del video, “pagare i posteggiatori abusivi è come pagare il pizzo”. Mediagol.it vi propone il video nella speranza di poter dare un contributo nella diffusione del messaggio e invita il ragazzo vittima del furto a contattare la nostra redazione che vuole premiare simbolicamente il suo gesto regalando una batteria nuova per il suo motore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy