Palermo-Slovenia: idillio finito. Bacinovic e Ilicic..

Palermo-Slovenia: idillio finito. Bacinovic e Ilicic..

Interessante articolo pubblicato dalla redazione di SportMediaset sul particolare momento che vivono a Palermo gli sloveni Ilicic e Bacinovic. Mediagol.it ve lo propone in versione integrale di.

Commenta per primo!

Interessante articolo pubblicato dalla redazione di SportMediaset sul particolare momento che vivono a Palermo gli sloveni Ilicic e Bacinovic. Mediagol.it ve lo propone in versione integrale di seguito: Sono arrivati in Italia in punta di piedi dalla Slovenia, quasi di nascosto, ma nel giro di poche giornate divennero protagonisti assoluti della scorsa stagione. Oggi Josip Ilicic e Armin Bacinovic rischiano di uscire da Palermo con la stessa discrezione con cui hanno vestito il rosanero. Da titolari inamovibili a giocatori qualunque, soprattutto Bacinovic che a gennaio sembra pronto a cambiare aria, a detta del suo procuratore. Armin Bacinovic è stata una delle belle sorprese del Palermo di Zamparini nella scorsa stagione. Un centrocampista di quantità ma con le qualità adatte a fare il regista della squadra, un pezzo pregiato insomma. Qualcosa però durante lestate è cambiato, lo sloveno è stato più volte proposto ad altre squadre dopo gli arrivi di Della Rocca e Barreto ma alla fine è rimasto a Palermo. Qualche partita con Pioli durante il precampionato, giocata sottotono, e poi il dirottamento in panchina prima e tribuna poi. “Armin è nervoso, vuole giocare e sta male. Se continuano così le cose a gennaio prenderemo altre strade” ha dichiarato di recente lagente. Un modo poco esaltante per svoltare la carriera, una discesa rapida dopo unaltrettanta rapida salita. A rischio però non cè solo Bacinovic. Anche il connazionale Ilicic, capace di folgorare tutti nella scorsa stagione da Zamparini alla stampa, rischia di non ripetere le strepitose giocate messe in mostra soprattutto col mancino, diventando una comparsa di lusso. Josip è sempre stato un giocatore poco continuo, capace di alternare con straordinaria frequenza partite da fenomeno a prestazioni nellassoluto anonimato. Un giocatore da 8 o da 4, senza mezze misure. Anche il suo inizio di stagione non è stato positivo, è apparso più volte svagato tanto che Devis Mangia ha messo il suo posto in discussione a favore dellisraeliano Zahavi. La strada slovena a Palermo, dopo i fallimenti Kurtic e Andjelkovic, rischia seriamente di essere interrotta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy